Cosa c'è dietro l'ansia di avvocato per IA?

October 14, 2016 - Dan Rubins

IA e la legge sta diventando un argomento sempre più caldo (abbiamo sempre saputo che era speciale) con aziende come ROSS Intelligenza, TrademarkNow e molti altri che fanno progressi significativi. Purtroppo così tanto supporto sussunti sotto il titolo di “intelligenza artificiale e la legge” ha a che fare sia con aiutando gli avvocati fanno meglio il loro lavoro, o discutere inutile su mass-disoccupazione per gli avvocati (o un’utopia senza avvocato, a seconda della prospettiva).

Ci sono così tante cose buone che accadono in IA e Law - Perché la conversazione così spesso devolvere in blaterare su scenari apocalittici, e qual è la vera sostanza dietro l’ansia di avvocato per IA?

Molte applicazioni di intelligenza artificiale centro intorno informatica giuridica e di ricerca, questi tendono ad essere i campi abbastanza sicuro dove molte persone accettano un più elevato grado di automazione è necessario grazie ai crescenti volumi di dati. Altre applicazioni tendono ad essere più preoccupante. l’esportazione graduale delle tecniche giuridiche, modelli di argomentazione, case-based reasoning, e legale decisionale cominciano ad avvicinarsi all’idea dell’avvocato automatizzato. Queste aree sono sempre stati preoccupante, ma sembrava abbastanza lontano fino a tempi recenti.

Avvocati artificiali sono stati in crescente sviluppo, meno da avvocati e più da tecnici che stanno aumentando o gradualmente sostituendo gli aspetti della pratica legale. Un articolo in DATACONOMY descrive IA come il futuro del diritto.

L’autore, business scrittore tedesco e di auto-descritto “nerd”, Hannah Augur descrive come gli sviluppatori IA in Germania hanno già sviluppato un’applicazione IA passare decisioni sulle affermazioni fatte dai cittadini. Gli sviluppatori sostengono che l’applicazione “probabilmente accadrà” sotto l’attenta all’autorità dell’occhio umano, ma sembra certo che la capacità del computer di ragionare attraverso dichiarazioni renderà perfetto per le applicazioni legali.

Essi ammettono che “è improbabile” imputati saranno giudicati da un robot in qualunque momento presto. IA, gli sviluppatori speculare, non sarà presa in consegna grandi studi legali appena ancora. Tuttavia, essi descrivono alla sommità del pendio scivoloso. società esterne che offrono IA sono già in crescita. Essi saranno in grado di automatizzare le attività di piccole dimensioni per le imprese.

“Se opportunamente programmato, IA potrebbe addirittura superare le capacità di un avvocato di ordinaria … .Una volta leggi complesse possono essere suddivisi in testo leggibile dalla macchina, IA … sarà giudicare … Che suona un po ‘più paura del previsto.”

Ancora, gli avvocati stessi sono minacciate dalla sempre crescente ruolo di IA. Un gruppo di avvocati ha descritto IA come quelli delle generazioni precedenti potrebbe descrivere il lavoro di un underservant.

In risposta a una domanda, il pannello ha ammesso che sono entrambi paura e incoraggiata da IA. Alcuni elementi di IA potrebbe chiaramente sostituire avvocati in alcuni dei loro lavori tradizionali in particolare quando gli avvocati sentono parlare modelli computazionali di argomentazione, il processo decisionale, ragionamento giuridico e simili. La nuova tecnologia, ha detto uno degli intervistati, si è trasformata in avvocati impiegati di inserimento dati. Essi ritengono che lo sviluppo di IA in legge è la possibilità di rivalutare la loro professione.

Le società di diritto hanno visto lungo l’intelligenza artificiale con un misto di timore e sospetto. Da un lato ci sono le questioni giuridiche ed etiche che sorgono quando l’idea della robotica intelligenza artificiale autonoma viene in su.

Jonathan Smithers di The British Law Society ha recentemente tenuto un discorso globale alla Conferenza Union Internationale des Avocats (UIA). Egli fa notare alcune delle preoccupazioni reali circa l’uso su larga scala di IA.

IA si basa molto sull’utilizzo dei dati personali e aziendali per tutte le sue applicazioni pratiche. Ciò solleva la privacy e la protezione dei dati preoccupazioni. Come potranno “big data” gestire le informazioni delicate come la storia dei motori di ricerca, i dati bancari online, la storia medica che possono essere raccolti e conservati? Chi accedere a questi dati e per quali scopi? Chi sarà responsabile per la conservazione dei dati sicuro? Come sarà il sistema di gestire le violazioni dei dati che possono essere internazionali e attraverso le giurisdizioni?

Che dire di tort responsabilità? Per fare un esempio immediato, se un auto senza conducente incontra un bambino che corre in mezzo alla strada e la macchina deve decidere se colpire il bambino o in crash se stesso in un bus in arrivo,

IA sta proponendo problemi con l’introduzione di concetti che la legge attuale non copre. Quando la formula della stampante 3-D per fare una invenzione è l’e-mail e l’invenzione è 3-D stampato dal destinatario o pirata, che possiede l’oggetto stampato? Chi è responsabile se l’invenzione non funziona o è a rischio? Che cosa succede se l’invenzione è un’arma letale? Quali sono le leggi che riguardano queste situazioni?

L’intelligenza artificiale, Smithers continua a dire, sta dettando a poco a poco il modo di fare la legge. La professione sta giocando catch-up. Il futuro della legge è stata pianificata da tecnologi e ingegneri del software.

Molti clienti stanno usando Internet per diagnosticare le cause legali, prima di chiamare un avvocato. Auto-diagnosi è ancora nessun sostituto per la sostituzione completa per gli avvocati, ma non tutti i potenziali clienti riconoscono che. Ci sono dei limiti distinti per la capacità dei sistemi di IA per andare oltre “l’erogazione di legge lettera nero.” IA non può (ancora) sviluppare argomenti giuridici creativi o andare al di là di un’interpretazione molto limitato di dati giuridici. Finora, è ancora necessario un intervento legale esperto per creativi e compassionevoli avvocati umani.